Extreme.it - Gli Sport Estremi praticati in Montagna: il Rafting e il Free Climbing

Sport Estremi in Montagna

Un’alta montagna innevata costuisce una sfida che gli amanti dello sport non si lasciano sfuggire.

Navigare Facile


Free climbing
La scalata libera free climbing si pratica a mani nude, privi di tutte le attrezzature artificiali impiegate solitamente dagli alpinisti, ma con la possibilità di utilizzare equipaggiamenti che garantiscano un certo livello di sicurezza (come imbrago, discensore, moschettoni e via dicendo…) . Lo sportivo armato esclusivamente del proprio corpo affronta ghiacciai, cascate gelate e montagne innevate che donano emozioni uniche.
La scalata libera si pratica ovviamente anche su pareti rocciose ed esiste una classificazione della difficoltà dell’arrampicata introdotta nel 1925 dall’alpinista tedesco Willy Welzenbach che contempla 6 gradi dalla salita più semplice, corrispondente al primo livello, a quella ai limiti dell’estremo, ovvero di sesto livello.
/p>

Food

Rafting
Per i pochi che ancora non lo conoscesserok, il Rafting una frenetica ed adrenalinica discesa di un fiume a bordo di un particolare tipo di gommone (particolarmente adattato per evitare l'affondamento e l'eccessivo imbarco di acqua) chiamato "raft".
Ogni raft solitamente composto di 7/8 persone (anche se i pi esperti possono anche essere molto meno), che rappresenta l'equipaggio che dovr governare l'imbarcazione attraverso la forza delle maree attraverso l'utilizzo delle pagaie.
Chiaramente a questa disciplina stata dedicata una fondamentale importanza al fattore sicurezza, e in effetti ad ogni membro del raft fornito un equipaggiamento adatto alla "impresa". Il rafting considerato oggi come una disciplina sportiva a tutti gli effetti, in effetti prevista anche in Italia laFederazione Rafting, che organizza periodicamente spettacolari ed emozionanti gare e competizioni nel territorio nazionale.

Extreme Rafting